Outrageous mascara Sephora 

Salve gente!!!!
Il momento è arrivato! Finalmente dopo averlo promesso e ripromesso in quasi tutti i post ecco finalmente la recensione su quelli che sono stati i miei mascara di fiducia dell’ultimo anno e mezzo ( eh sì… È una lunga storia d’amore).
Sono arrivata a combinare questi due mascara tra loro grazie ad un errore della commessa di sephora (alzi la mano chi non è stata vittima di una commessa sbadata) la quale ha confuso le due confezioni rifilandomi l’Outrageous curl invece del volume che io già utilizzavo ed amavo a dire il vero. Da quel momento ho iniziato a utilizzarli un combo applicando prima l’Outrageous curl e subito dopo il Volume per “pettinare” le ciglia.
Tra i due quello che uso di più è il Curl e per questo motivo del Volume compro sempre la mini size onde evitare che mi si secchi troppo.


Invece di parlarvi io stessa dell’effetto fantastico che ottengo sulle mie ciglia preferisco passare a loro la parola:


(Per dovere di cronaca non ho piegato le cighia, cosa che faccio sempre. Per pigrizia invece non mi sono truccata)


(Con una sola passata di entrambi)

(Con due passate)


(Con tre passata sfidando le leggi della gravità)

Nonostante l’effetto obbiettivamente MAGNIFICO questi due mascara hanno due difettucci che a me non creano problemi ma che è giusto elencare: 
1. Non si asciugano subito il che significa, in parole povere, che se starnutite nei 5 minuti successivi all’applicazione… Siete fottute!

2. Non si rimuovono facilmente, non sono waterproof ma hanno una bella resistenza quindi…piangete pure in serenità! 

Prezzo: 18,90 cadauno per le full size e 6,50 per le mini Size. Attualmente se comprate due full size ne  avrete una mini in omaggio.


(Cerchietto di Tiger)

Anche per oggi è tutto!
Un bacione immenso!!!!

Ecco verde: ordine OnLine!

Salve Gente!
Giorni fa ho ricevuto il mio primo fatto su  https://www.ecco-verde.it/ e volevo condividere con voi la mia esperienza.

Su questo sito è possibile pagare con le carte ma anche con contrassegno il che, secondo me, è un valore aggiunto e le tempistiche sono molto veloci anche se, almeno nel mio caso, non hanno rispecchiato i tempi indicati dal sito ma per un problema di Bartolini.
Le spese di spedizione variano a seconda dell’importo dell’ordine e vanno a fasce di prezzo, mentre i corrieri a cui si appoggia sono Bartolini o UPS. 

La mia esperienza:

Ho effettuato l’ordine giorno 11 gennaio con una consegna stimata per lunedì 16 gennaio.

Una volta che il pacco viene consegnato al corriere si riceve una mail da parte del sito è presente il Link del corriere ma anche una mail dal corriere che informa sulla data della consegna.
Nella mail del corriere è presente un link che riporta ad una pagina in cui è specificata la fascia oraria in cui è prevista la consegna.

Nel mio caso, giorno 16 gennaio, il corriere mi ha inviato una seconda mail che posticipava di 24 ore la Consegna del pacco.
Onestamente mi sono trovata veramente benissimo sapendo quando e a che ora mi sarebbe stato consegnato il pacco, cosa che non succede con tutti i corrieri.

Il mio ordine consiste in: 

La Crema Skin Food della Weleda. Ho sentito parlare molto bene di questa crema; dicono sia miracolosa per le pelli secche ed effettivamente fino ad ora mi sono trovata bene!

Ho dedicato un post intero a questo burrocacao. Se siete interessate lo trovate Qui!

Le maschere 100% pure erano delle perfette sconosciute ma ho voluto comprarle per provare una nuova tipologia di maschera. Gino ad ora ne ho fatta una sola, quando finirò la confezione vi saprò dire!


La maschera ed il gommage all’argilla di Cattier sono amici fidati da una vita… presto vi parlerò di loro!

Per oggi è tutto ragazzi! Presto vi farò sapere cosa penso dei prodotti che non conoscevo personalmente. 
Bacioniiiiiii

Essence Matt Matt Matt 06: il dupe gemello di…(fossi in voi leggerei)

Salve Gente!!! Oggi post recensione con super sorpresa alla fine!


Recentemente la mia adorata cognata mi ha regalato due rossetti di Essence della linea Matt Matt Matt, il numero 02 ed il numero 06 di cui vorrei parlarvi oggi. 

Questa linea di rossetti è veramente molto valida ed altamente performante; i colori in mio possesso sono entrambi altamente performanti, molto pigmentati ma soprattutto con una lunga durata.

Il numero 06, KISS ME IF YOU CAN, è un bel rosso freddo che sta molto bene con molte carnagioni e che sbianca molto i denti.


La durata è veramente buona, regge abbastanza i pasti, anche meglio di alcune tinte, nonostante sia un semplice rossetto. 
Ciò che rende speciale questo rossetto è che è il DUPE PERFETTO di una grande classico, un rossetto famosissimo nel mondo: RUSSIAN RED di Mac. Potrei scrivere quanto i due siano identici ma credo che la parole non rendano mai come fanno le foto!

In entrambe le foto: sul labbro superiore il numero 06 di Essence, sul labbro inferiore Russian Red di Mac.

I due, gemelli separati alla nascita, si differenziano solo nella durata: russian red dura di più ma è anche più secco e quindi un po’ meno confortevole. 

Se dovessi scegliere quale comprare tra i due comprerei ad occhi chiusi il rossetto della Essence pur amando alla follia Mac perché è un rossetto ottimo che non ha nulla da invidiare ai rossetti delle grandi, e carissime, case cosmetiche. Onestamente la sua qualità ha superato di molto le aspettative. Promosso!

Cortisone tanto ti odio tanto ti amo 

Salve Gente!
Ho un sacco di review da fare ma oggi ho voglia di uscire dal seminato e parlare sempre di bellezza ma, “entrando dalla finestra”, prendendo il discorso un po’ alla larga, raccontandovi di cosa succede al nostro corpo ma soprattutto alla nostra mente quando si è obbligati a curarsi con il cortisone.
La premessa è d’obbligo: non sono un medico, quello che ho fatto e sto facendo io è un percorso strettamente personale, molto delicato e soprattutto difficile quindi, per chi si trovasse nelle mie stesse condizioni io consiglio di farsi aiutare laddove l’ostacolo é troppo grande (per chi è qui per giudicare può smettere invece di leggere). Un’altra cosa che devo dire è che è inutile prendersi in giro dicendo che la vita non cambia o che i cambiamenti sono

Facili da gestire: il cortisone cambia la vita, soprattutto se lo si deve prendere a lungo termine ed in dosi abbastanza pesanti.
Allora…. a maggio io ed il Deltacortene festeggiamo due anni di amore/odio; come avrete capito la nostra è una convivenza alquanto forzata e soprattutto difficile ma necessaria.

I primi periodi sono stati disastrosi: vuoi perché la dose era abbastanza alta (25 mg al giorno) vuoi perché io ho avuto tutti gli effetti collaterali possibili, fatto sta che in pratica per poco non sono impazzita! Per me era diventato impossibile dormire, passavo così velocemente dal pianto disperato al riso isterico che la velocità della luce mi faceva un baffo, e soprattutto chi mi stata intorno soffriva con me perché mi vedeva in difficoltà ed era disperato perché non sapeva come prendermi (non smetterò mai

Di ringraziare tutti per la pazienza). Ringraziando Dio le cose sono migliorate: gli esiti degli esami mi hanno permesso di abbassare la dose (chissà se ha influito su tutto ciò il mio Out Out alla dottoressa: “se non me lo abbassate lo smetto”?) scendendo a 10 mg, dopo un anno e mezzo ho ripreso a dormire più o meno bene ma soprattutto la fame mostruosa di cui ho sofferto ( si, di fame mostruosa di può soffrire e non scherzo) e contro la quale ho lottato tanto è sparita.
“DIVENTERAI UNA VACCA”

 Ecco la reazione, in alcuni casi anche alquanto compiaciuta, di tutti coloro i quali hanno saputo ( e meno male che sono pochi) che avrei dovuto iniziare ad assumere Deltacortene, mentre chi non lo sapeva ed ha il tatto di un ornitorinco ha semplicemente esclamato: ” che faccia da pallone che hai fatto!” ecco… questo è un grande nemico perché non basta lo specchio a dirti che sei in guerra ma ci pensano anche gli altri che non avendo un cazzo sa fare pensano che sia giusto dirti quello che vedono. 

Non si tratta sempre di cattiveria, ma piuttosto di mancanza totale di sensibilità e di tatto ( alla quale mia mamma ha sempre ovviato con un “io ti vedo sempre uguale” che paradossalmente mi faceva incazzare tanto quanto la frase sulla vacca). 

Non posso negare che sono cambiata ( mannaggia a me che amo le foto con tutta me stessa) ma posso anche dire che ce la sto facendo: nel mio piccolo, con tanto sacrificio, sono riuscita a non dover cambiare tutto il guardaroba, sono riuscita a trovare il nuovo modo di truccarmi, e soprattutto sono riuscita ad imparare a provare simpatia per la nuova me.

“IO TI VEDO SEMPRE UGUALE”

Nonostante i buoni propositi di mia madre, uguale non sono e se esteticamente sono cambiata relativamente poco (ma

Io questo poco lo vedo tutto) è dentro che è avvenuto il grande cambiamento. 

Fisicamente cambia la pelle perché si secca molto, aumenta la ritenzione idrica ( cosa che io non ho mai avuto, e sono sincera), si gonfiano le mucose del viso e del collo (la tanto declamata “faccia a forma di luna” che a me, in tutta onestà, sembra più una “faccia da criceto che fa scorte di cibo” ma forse chiamarla così era troppo lungo e poco poetico) stravolgendo un po’ i lineamenti ma levigando le rughe d’espressione (a cesare quel che è di cesare).

Insomma che voi vi piacciate o meno ( ed io, per fortuna, mi sono sempre piaciuta non perché bellissima ma perché realista) dopo aver iniziato a prendere il cortisone rimarrete per un po’ lontane dagli specchi e butterete la bilancia (la mia è nascosta così bene, e non scherzo, da non sapere più dov’è)
DEVO AVERE IO L’ULTIMA PAROLA 
Ecco il mio segreto: per molti é forza secondo me è strafottenza allo stato puro. Prima dicevo che il cortisone ti cambia molto dentro e nel mio caso devo dire che sono cambiata in meglio perché ho

Imparato a dare il giusto peso alle cose, o meglio, le cose hanno acquistato ai miei occhi il giusto peso perché ho iniziato a vederle in un altro modo. Non so, sinceramente, se sono diventata una persona migliore o peggiore o se la Angela di oggi è più matura ed “essenziale” della vecchia ma fatto sta che tanti lamenti perpetui, tanta gente negativa, tante sensazioni e tanti pensieri superficiali sono spariti dalla mia vita. È difficile da spiegare ma credo di aver raggiunto la pace dei sensi quando sono riuscita a contestualizzare ed a pronunciare con la giusta enfasi la parola “vaffanculo”. 
VAFFANCULO

 Ho detto vaffanculo al sale (la cosa

Più nociva che ci sia), lo zucchero (con alcune eccezioni) le farine bianche ed i latticini e grazie a ciò sono riuscita a mantenere sotto controllo il peso.

Ho detto vaffanculo alle persone false, superficiali, lagnose e pesanti.

A quel paese sono andati anche la bilancia, i piselli (senza sale non di possono mangiare) e gli attacchi di panico (prendere per le corna malattia e cura ha fatto bene al mio animo)
ANGELA OGGI

Mi piaccio di più oggi, senza peli sulla lingua, con delle analisi perfette (bevete tanta acqua sempre!),con una nuova consapevolezza mi sento meglio… certo, il prezzo da pagare è stato alto e se potessi tornei indietro, i momenti di sconforto sono sempre in agguato ma ho imparato ad affrontarli, però mi piace quello che sono riuscita a costruire, mi piace pensare che mi sono creata da sola e soprattutto

Che nonostante tutto il ce l’ho fatta! 
Scusate la tante parole, grazie di essere arrivare fino alla fine e forza, forza ragazzi perché nulla è impossibile, magari è difficile da raggiungere o da realizzare ma soprattutto da mantenere, ma vi giuro che non è impossibile perché se riuscirete a mantenere intatto il sorriso avrete vinto sempre e comunque.

Cien: Tonka Bean & Shea Butter

Salve Gente!!!
È da tanto che scrivo ma a mia giustificazione c’è che ho avuto un mesetto pieno pieno di tanta… stranezza!
Comunque in questo mese di silenzio ho testato diversi prodotti di cui vi posso parlare con cognizione di causa.
Oggi vorrei parlarvi del burro corpo alle fave di Tonka e burro di Karitè della Lild, prodotto ad edizione limitata facente parte della linea Nature della Cien.


Onestamente ero piena di aspettative per questo prodotto e vi dico già da ora che finisce direttamente tra i bocciati perché non funziona come dovrebbe.
Ma passiamo alla mia esperienza:

Ho applicato il burro su tutto il corpo ogni sera prima di andare a letto. Essendo un burro corpo va ben lavorato prima che penetri nella pelle e a prima vista sembra idratare molto bene.

Al mattino però la pelle risulta comunque secca e cosa ancora più strana quando mi faccio la doccia, una volta bagnata la pelle, mi sembra di avere una patina sulle gambe difficile da rimuovere quasi come se si formasse una pellicola sulle gambe.


Nonostante io apprezzi molto questa linea mi trovo a dover bocciare questo burro che ho riciclato anche come crema mani e come crema viso senza successo. 
Onestamente non lo ricomprerei e se devo essere sincera lo trovo un prodotto alquanto inutile e non all’altezza di quanto promette.
Anche per oggi è tutto… un bacione enorme bella gente 

Weleda: Proteggi Labbra

Salve Gente!!!!!
Rieccomi qui con un post sul prodotto preferito per eccellenza di questo periodo: il burrocacao Proteggi Labbra di Weleda.


(Fonte:ecco verde)
La prima cosa da dire su questo prodotto è che i pareri sul web sono abbastanza contrastanti; dovendo riassumere quanto letto posso dire che questo è un prodotto che o si ama o si odia e che per questo motivo secondo me va provato.
Ho comprato il burrocacao durante uno scalo aereo: ero salita sull’aereo con le labbra secche e ne sono scesa che sanguinavano. Siccome da un po’ di tempo mi sono votata il più possibile al bio e visto che in aeroporto non avevo molta scelta ( praticamente nessuna) ho dovuto per forza comprarlo.


È un prodotto che promette di curare e proteggere le labbra e lo fa egregiamente tant’è che neanche 12 ore dopo le mie labbra non sanguinavano più ed erano ampiamente sulla via della guarigione.
La consistenza è decisamente dura: bisogna fare più passate per far si che il prodotto si distribuisca bene. È praticamente inodore ed è molto ma molto resistente.
COSA NE PENSO:
È un prodotto dalle notevoli proprietà curative. Idrata benissimo le labbra e rimane a lungo una volta applicato, probabilmente proprio grazie alla consistenza solida e non burrosa che permette al burrocacao di fissarsi bene sulle labbra.
Onestamente me ne sono innamorata: il quattroburri di cui vi avevo parlato QUI è sceso al secondo posto perché mai nessun prodotto aveva riparato così in fretta le mie labbra spesso sanguinanti.
Anche per oggi è tutto… un bacione grandeeeee